Come proteggere i figli dopo un terremoto

Direttamente dal Blog di Save the Children alcune utili indicazioni per mamme, papà, nonni, nonne, zii, zie e altri ancora che, oltre a fare i conti con la propria tragica esperienza, devono continuare ad accudire e confortare i bambini che ne sono state vittime.

http://blog.savethechildren.it/come-proteggere-i-propri-figli-dopo-un-terremoto/

 

Annunci

Connessi, ma soli? Adolescenti e social network. Parliamone ancora

II Incontro giovedì 23 giugno ore 18-20

Diversamente dai loro genitori i ragazzi di oggi sono cresciuti con Internet e questo spesso rende agli adulti difficile comprendere ciò che strumenti come i social network rappresentano per gli adolescenti.

Il vasto mondo del web è uno strumento di conoscenza, ma come si può riconoscere il confine tra un giusto utilizzo, uno eccessivo e un pericolo di dipendenza e alienazione emotiva? Quali sono gli indicatori di comportamento utili per riconoscere se il proprio figlio si sta nascondendo dietro l’illusione di connessioni solo virtuali o se sta semplicemente usando gli strumenti del suo tempo per creare relazioni?

Informazioni monica.burato@gmail.com

Prenotazioni Corpo e Psiche 0632650598

social

 

Parliamo ancora di Adolescenza

Come è noto a tutti, sia nel ricordo della propria adolescenza quanto nello sperimentarsi nel difficile ruolo di genitore, l’adolescenza è una fase caratterizzata da rapidissimi e sconvolgenti cambiamenti corporei, psichici e relazionali.

Sentimenti accompagnati da emozioni intensissime, “cotte” furiose, mutamenti repentini di idee, aspirazioni, ideali, entusiasmi, disillusioni, crolli emotivi e paure si affacciano improvvisamente nel mondo psichico, calamitandone i contenuti.

La possibilità di mantenere, attraverso una flessibilità, la saldezza del giovane adolescente nell’attraversare questi mari in burrasca è legata alla presenza di “argini emotivi”.

I genitori possono incontrare delle difficoltà in questo ruolo di argine e sentirsi disorientati e soli nel portare avanti il loro ruolo educativo in cui le domande si sommano e le risposte spesso latitano.

Proviamo a fornire alcune di queste risposte con un incontro sull’Adolescenza  promosso dallo studio Corpo e Psiche

L’incontro è destinato ad adulti e ragazzi.

http://www.corpoepsiche.com

 

 

ado_corpoepsiche

 

Quello che i genitori non dicono

Esistono ancora oggi molti argomenti intoccabili su quello che accade quando le persone diventano genitori. Questo fenomeno rischia di amplificare l’idealizzazione della famiglia perfetta, la famiglia del “mulino bianco” che però nella realtà NON esiste. Questo accade non perché i genitori sono poco capaci, ma perché sono umani e proprio per questo fallibili e imperfetti. Parafrasando Winnicott  “sarebbe d’aiuto chiarire ai genitori che  amare è una faccenda complicata e non un semplice istinto, anche quando si tratta dei propri bambini ”.

E’ quindi molto utile per i genitori avere un luogo tranquillo in cui potersi scambiare qualche verità e rompere alcuni di questi tabù.

In questo TED Rufus Griscom e Alisa Volkman parlano dei tabù sulla genitorialità partendo dalla loro esperienza personale in modo ironico e divertente, ma non per questo superficiale (sottotitoli in italiano).

 

Chi sono

Psicologa, Psicoterapeuta ad orientamento Gestaltico.

Lavoro principalmente con adolescenti e adulti individualmente o in gruppo. I miei ambiti principali di intervento sono: accompagnamento alla maternità, sostegno alla genitorialità, attacchi d’ansia e di panico, comportamenti a rischio in adolescenza, problematiche della coppia, disturbi dell’umore, depressione, disordini alimentari.  Conduco inoltre gruppi con studenti, insegnanti e genitori su tematiche quali la crescita, l’intercultura, l’integrazione, la gestione del conflitti, le dinamiche dei gruppi classe, lo sviluppo emotivo e i comportamenti a rischio in adolescenza.