Parole per descrivere emozioni sconosciute

Per ritrovare il respiro quando gli eventi della vita fanno serrare la gola e piegare le ginocchia è necessario trovare le parole adatte per descrivere ciò di cui si sta facendo esperienza. L’ansia e il panico sono quasi sempre eventi inaspettati. Spesso mi sento dire “non pensavo che mi sarei sentita così”, oppure ancora “non capisco cosa mi sta succedendo”. Trovare uno spazio sicuro e calmo aiuta a guardare al caos per trovargli un senso e, in questa sua narrazione, le risorse che ogni persona ha per passarci attraverso, anche con dolore, ma senza terrore.

Cominciare a giocare con le parole, inventarne di nuove, come racconta John Koenig in questo TED, è un buon modo per dare la possibilità a qualunque esperienza di essere raccontata.

Annunci

I bambini iniziano ad imparare durante la gravidanza

In questo TED Annie Murphy Paul racconta cosa la ricerca scientifica ha scoperto negli ultimi 20 anni su ciò che imparano i bambini durante i mesi della gravidanza (sottotitoli in italiano).

http://www.ted.com/playlists/289/the_genius_of_babies

Per una donna  è quindi importante avere cura della gravidanza che la sta preparando a diventare madre con la nascita del proprio bebè.

Amore, dolcezza, delicatezza e cura sono solo alcune delle parole chiave che devono accompagnare una donna durante questi mesi.

 

Partecipare ad un percorso di accompagnamento alla gravidanza e alla nascita che preveda uno spazio caldo e tranquillo dove le donne possono ricevere tutte le informazioni sulla gravidanza, il parto e l’allattamento, che risponda a tutte le loro domande anche le più personali e che proponga un percorso di accoglienza e cura del corpo che cambia e della mente che si trasforma, è quindi il primo importante passo per sostenere il futuro benessere della mamma e del bambino.

accompagnamento alla nascita_def

 

Quello che i genitori non dicono

Esistono ancora oggi molti argomenti intoccabili su quello che accade quando le persone diventano genitori. Questo fenomeno rischia di amplificare l’idealizzazione della famiglia perfetta, la famiglia del “mulino bianco” che però nella realtà NON esiste. Questo accade non perché i genitori sono poco capaci, ma perché sono umani e proprio per questo fallibili e imperfetti. Parafrasando Winnicott  “sarebbe d’aiuto chiarire ai genitori che  amare è una faccenda complicata e non un semplice istinto, anche quando si tratta dei propri bambini ”.

E’ quindi molto utile per i genitori avere un luogo tranquillo in cui potersi scambiare qualche verità e rompere alcuni di questi tabù.

In questo TED Rufus Griscom e Alisa Volkman parlano dei tabù sulla genitorialità partendo dalla loro esperienza personale in modo ironico e divertente, ma non per questo superficiale (sottotitoli in italiano).